Hai selezionato:

Carrello
Nessun articolo nel Carrello

Hai 0 articoli

Totale: € 0,00

Vai al Carrello

Ricerca Articoli

Emissioni Zero

 

Essendo il toner una polvere fine, se disperso rimane sospeso a lungo in aria e può comportare rischi per la salute, come per altri tipi di polvere. 

Può avere un effetto irritante sulle vie respiratorie e causare problemi alle persone affette da asma e bronchite cronica. 

Il contenuto di carbone è comunque stato ridotto ad un livello tale da non essere considerato pericoloso.

È opportuno evitare di disperdere il toner, per esempio manomettendo le cartucce o pulendo l'interno delle stampanti con getti di aria e non lavorare vicini ad esse.

Il problema dell’inquinamento da stampante Laser e fotocopiatori a toner è un problema serio ed emergente; i centri di ricerca internazionali hanno ormai evidenziato in opportuni simulatori ambientali le reali emissioni degli apparati di stampa laser,che ad esempio oltre all’ozono e al monossido di carbonio, liberano normalmente e contemporaneamente sostanze tossiche, cancerogene, mutagene.

Serve quindi un’effettiva protezione dalle micro polveri delle stampanti laser che non sia un semplice filtro collocato solo sulle prese d’aria e ventilazione in quanto la gran parte delle emissioni fuoriesce dall’uscita carta

Il nostro prodotto permette di risolvere in sicurezza il problema ed ,inoltre, consente al datore di lavoro di adempiere ai doveri derivanti dal T.U. D.l.gs. 09.04.2008 nr.81. (testo unico)

Infatti con l'adozione del nostro apparato l'imprenditore adotta sensi legge un prodotto certificato che riduce notevolmente le sostanze prodotte dalla stampante.

Come funziona: 

il funzionamento è molto semplice in quanto basta inserire la propria stampante all’interno dell’apparato facendo molta attenzione al corretto posizionamento del lettore led in prossimità dell’uscita carta. Infatti il sensore ha la funzione di accendere la ventola d’aspirazione appena rileva l’uscita del primo foglio stampato. 

Il processo di ventilazione dura fino a 30 secondi dopo l’uscita dell’ultimo foglio di stampa.

Le polveri emesse vengo catturate da un’ apposito filtro garantito 20.000 copie (6 mesi) Questa operazione sarà opportunamente segnalata dalla macchina con una spia luminosa e un bip a tempo. 

Una volta sostituito, il filtro esausto dovrà essere riconsegnato alla ditta, opportunamente imballato per il corretto smaltimento. 

 

In fase di installazione è opportuno ricordarsi che l’alimentazione della stampante va posizionata sull’apparato, dal quale parte un cavo da noi fornito che va alla stampante: il tutto per consentire all’ operatore di gestire con un unico interruttore tutto l’ intero blocco.

Esistono diverse dimensioni per rispondere alla moltitudine di stampanti e fotocopiatrici presenti sul mercato.

Per maggiori informazioni sull’argomento non esitate a contattare il nostro responsabile commerciale.

Documenti

D.l.gs. 09.04.2008 nr.81.